OSPITI 2020

Alessandro Aresu

Alessandro Aresu

Alessandro Aresu è consigliere scientifico di Limes, direttore scientifico della Scuola di Politiche e capo della Segreteria Tecnica del Ministro del Sud e della Coesione Territoriale. Si è laureato in filosofia del diritto con Guido Rossi all’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano, dove è stato anche allievo di Enzo Bianchi e Massimo Cacciari. È stato consulente e consigliere di diverse Istituzioni, tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’AgenziaSpaziale Italiana. Tra le sue ultime pubblicazioni, “Le potenze del capitalismo politico” (La Nave di Teseo). 

Davide Brullo

Davide Brullo

Davide Brullo, nato a Milano, è giornalista e scrittore. Scrive su il Giornale, ha fondato e dirige Pangea (www.pangea.news), una delle migliori rassegne culturali online in Italia. E in autunno uscirà il suo libro “Elogio della stroncatura” per GOG Edizioni. Ha partecipato alla terza edizione di Libropolis ed è componente del comitato scientifico del festival.

Sebastiano Caputo

Sebastiano Caputo

“Questa è la quarta edizione di Libropolis, con tanti ospiti ed eventi, e con editori indipendenti che hanno aderito alla nostra iniziativa culturale. Visionaria ma con i piedi per terra, per affrontare con intelligenza la stagione della complessità. Dove tutto si trasforma, si trasfigura, si scompagina, si capovolge, e che affonda le radici nel passato guardando con prepotenza al futuro. Ci siamo. Siamo dentro alla storia”.

Sebastiano Caputo, direttore editoriale di Libropolis.

 

Lorenzo Castellani

Lorenzo Castellani

Lorenzo Castellani, politologo, assegnista di ricerca in Storia delle Istituzioni Politiche presso la LUISS Guido Carli di Roma. Nel 2017 è stato Postdoc Researcher presso l’Einaudi Institute for Economics and Finance dalla Banca d’Italia. Cura il Monthly Report on Italy della Luiss School of Government e scrive di politica e storia per varie testate nazionali. Il suo ultimo libro è “L’incubo di Tocqueville. Storia della burocrazia federale degli Stati Uniti d’America” (C&P Adver Effigi). Ha partecipato alla terza edizione di Libropolis ed è componente del comitato scientifico del festival.

Julio Velasco

Julio Velasco

Julio Velasco. nato a La Plata (Argentina) il 9 febbraio 1952, è un commissario tecnico e allenatore di pallavolo, dal 1992 di cittadinanza italiana. Nel 1983 arriva in Italia, come allenatore della Latte Tre Valli Jesi, in A2, quindi passa al Modena e, finalmente alla Nazionale italiana, dove, nel 1989, ottiene la medaglia d’oro ai campionati europei, in Svezia, primo oro della pallavolo italiana. Di lì i successi che lo hanno portato nella leggenda: nei sette anni della sua guida, l’Italia ottiene 3 ori europei, 2 mondiali e 5 vittorie nella World League. Nazionale indimenticabile, premiata dalla Federazione Internazionale della Pallavolo (FIVB) come squadra del secolo. Chiuso il ciclo con la nazionale maschile, Velasco apre quello con la nazionale femminile, che allena per due anni. Poi lascia l’Italia, per allenare le Nazionali della Repubblica Ceca, dell’Iran e della sua Argentina. nominato direttore tecnico del settore giovanile della Federazione Italiana Pallavolo. Oggi ricopre il ruolo di direttore tecnico del settore giovanile della Federazione Italiana Pallavolo.

Patricia Thomas

Patricia Thomas

Patricia Thomas, giornalista corrispondente e produttrice dell’Associated Press Television News. Laureata presso l’Haverford College in Pennsylvania, ha un Master in Affari Internazionali presso la Columbia University di New York (1991). Trasferitasi in Italia, lavora, tra gli altri, per CNN e ABC News, dove copre le notizie dall’Italia e dal Vaticano dal 1994. Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis.

Cinzia Sciuto

Cinzia Sciuto

Cinzia Sciuto, filosofa, giornalista, redattrice di MicroMega e collaboratrice del portale di informazione europeo NewsMavens. Ha conseguito il dottorato in Filosofia presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 2018 pubblica “Non c’è fede che tenga. Manifesto laico contro il multiculturalismo” per Feltrinelli. Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis..

Giampiero Mughini

Giampiero Mughini

Giampiero Mughini, nato a Catania nel 1941, è un giornalista, scrittore, opinionista e conduttore televisivo. È tra i fondatori del periodico Il manifesto (1969), ma l’abbandona dopo soli tre mesi per incompatibilità con i colleghi. È stato direttore responsabile del giornale del movimento politico Lotta Continua, che lascia nel 1971.Tra le sue ultime pubblicazioni troviamo “Memorie di un rinnegato” (Bompiani). Partecipa quest’anno per la prima volta a Libropolis.

Giordano Bruno Guerri

Giordano Bruno Guerri

Giordano Bruno Guerri è uno storico, saggista, giornalista, dal 2008 presidente della Fondazione Vittoriale degli italiani, al centro dei suoi interessi si trovano la storia italiana del Novecento e figure complesse come quelle di Giuseppe Bottai, Gabriele D’Annunzio, Ernesto Buonaiuti e Curzio Malaparte. Tra le sue ultime pubblicazioni “Rapporto al duce” (Bompiani). E’ la sua prima partecipazione a Libropolis

Gabriele Guzzi

Gabriele Guzzi

Gabriele Guzzi, romano, classe 1993, laureatosi con lode in Economia alla Luiss e poi alla Bocconi. Ha lavorato per lavoce.info come fact-checker, è stato presidente di Rethinking Economics Bocconi e attualmente è dottorando presso l’Università Roma Tre. Attualmente lavora come esperto economico della Presidenza del Consiglio. Dopo aver innescato un vivace dibattito in difesa del reddito di cittadinanza, è alla sua prima partecipazione a Libropolis.

Thomas Fazi

Thomas Fazi

Thomas Fazi, nato a Roma, giornalista, scrittore e traduttore. Ha diretto, con Enrico Parenti, Standing Army (2010), un pluri-premiato lungometraggio sulle basi militari americane curato da Gore Vidal e Noam Chomsky. Autore di “The Battle for Europe: How an Elite Hijacked a Continent – and How We Can Take It Back” (Pluto Press, 2014) e “Reclaiming the State: A Progressive Vision of Sovereignty for a Post-Neoliberal World” (insieme a Bill Mitchell; Pluto Press, 2017 e recentemente tradotto in Italia da Mimesis con il titolo “Sovranità o barbarie”). Ha partecipato alla seconda e alla terza edizione di Libropolis.

Francesco De Core

Francesco De Core

Francesco de Core, nato a Caserta (1965), è un giornalista e scrittore nonché vice direttore del Corriere dello Sport-Stadio dopo aver ricoperto l’incarico di caporedattore al Mattino di Napoli. Di recente ha pubblicato “Mondiali 1982” (Darkos Edizioni). Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis.

Andrea Zhok

Andrea Zhok

Andrea Zhok nato a Trieste, insegna Antropologia Filosofica presso l’Università degli Studi di Milano e Master of Philosophy dell’Università di Essex. È inoltre editorialista e autore per diversi quotidiani e riviste (come L’Espresso o MicroMega), dove affronta prevalentemente temi di attualità, politica ed economia. Nel 2020 ha pubblicato “Critica della ragione liberale. Una filosofia della storia corrente” (Meltemi Editore). Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis.

Raffaele Alberto Ventura

Raffaele Alberto Ventura

Raffaele Alberto Ventura è nato nel 1983, vive a Parigi dove collabora il Groupe d’études géppolitiques e la rivista Esprit. Oltre alla sua pagina Eschaton, cura una rubrica per Wired e scrive per diverse testate nazionali. Il suo primo libro, Teoria della classe disagiata (Minimun Fax) è stato uno degli esordi più acclamati degli ultimi anni. Partecipa quest’anno per la prima volta a Libropolis in occasione dell’uscita del suo nuovo e ultimo libro Radical choc. Ascesa e caduta dei competenti (Einaudi).

Alessandro Mosti

Alessandro Mosti

“Quella attuale è un’epoca di grandi trasformazioni. Per dirla con Gramsci, ‘il vecchio mondo sta morendo. Quello nuovo tarda a comparire. E in questo chiaroscuro nascono i mostri’: mostri che assumono le sembianze di ricette economiche disastrose, aumento delle disuguaglianze, nefaste politiche ambientali, scenari di guerra sempre più imminenti, distruzione di ogni forma di memoria collettiva e conseguente fragilità esistenziale. Di fronte a tutto questo, abbiamo deciso di intitolare la prossima edizione del Festival ‘I confini del futuro’. Certamente, non allo scopo di fornire risposte immediate e ricette pronte all’uso. Quelle le lasciamo ad altri. L’obiettivo è dare un piccolo contributo alla formazione di una maggiore coscienza e consapevolezza circa la complessità della contemporaneità e del futuro che ci attende. Anche quest’anno Libropolis vuole essere un momento di riflessione attenta e profonda, che aiuti a capire il tempo in cui viviamo, i suoi problemi e le sue contraddizioni. Certi che solo con uno sforzo di questo tipo, si possa uscire dalla crisi che attraversiamo”.

Alessandro Mosti, presidente dell’associazione Libropolis. 

Silvia Bre

Silvia Bre

Silvia Bre, è nata a Bergamo nel 1953, è una poetessa e scrittrice italiana. Ha pubblicato la raccolta di poesie I riposi (Rotundo, 1990) e Le barricate misteriose (Einaudi) con cui ha vinto il premio Montale. Nel 2007 ha pubblicato il libro Marmo (Einaudi, ) vincitore, tra gli altri, del Premio Viareggio. Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis.

Luciano Canfora

Luciano Canfora

Luciano Canfora, è professore ordinario presso l’Università di Bari, dove insegna Filologia greca e latina. Collabora con numerose testate internazionali, tra cui il Journal of Classical Tradition di Boston, la spagnola Historia y critica e la rivista italiana Limes, e con importanti quotidiani italiani, tra cui Il Corriere della Sera e La Stampa. E’ membro della Fondazione Istituto Gramsci e fa parte del comitato scientifico dell’Enciclopedia Treccani. Dirige la rivista Quaderni di Storia (Dedalo), la collana La città antica (Sellerio) e la collana Historos per la Sandro Teti Editore. E’ l’autore di numerosi saggi che trattano di filologia, storia e politica dall’età antica all’età contemporanea. I suoi volumi sono stati tradotti in molte lingue e apprezzati all’estero. Partecipa quest’anno per la prima volta a Libropolis.

Franco Cardini

Franco Cardini

Franco Cardini, fiorentino, nato nel 1940, è stato professore ordinario di Storia Medievale presso l’Università di Firenze sino al 1989, affiancando a tale impegno numerose docenze presso alcune tra le più prestigiose università europee e non. Autore di diversi saggi, ha partecipato a tutte le precedenti edizioni di Libropolis, ed è in procinto di pubblicare un nuovo libro “Il dovere della memoria” (“La Vela”).

Carlos D'Ercole

Carlos D'Ercole

Carlos D’Ercole, nato a Madrid, vive a Milano. È autore di Vita Sconnessa di Enzo Cucchi (Quodlibet), Dizionario Gonzo (1000 e una notte); ha inoltre curato la prima edizione italiana del libro Le Fogne del Paradiso di Albert Spaggiari (Oaks, 2016) e la nuova edizione italiana di Toro di Jean Cau (Iduna). Torna a Libropolis per la seconda volta consecutiva.

Gabriele Micalizzi

Gabriele Micalizzi

Gabriele Micalizzi, 34 anni, è un fotoreporter, membro di “Cesura“, un collettivo e laboratorio di fotografia, basato nella provincia di Piacenza, che ha fondato insieme a Luca Santese e Andrea Rocchelli, il fotogiornalista rimasto ucciso in Ucraina nel 2014. Da Sirte a Kobane, dal Donbass ad Atene fino a Il Cairo, ha raccontato i più importanti scenari di crisi degli ultimi anni, rimanendo ferito a Deir Ezzor. Le sue foto sono state pubblicate dal New York Times, New Yorker, Newsweek, Wall Street Journal. Di recente ha pubblicato “Vita e battaglie del fotoreporter sopravvissuto a un razzo dell’Isis” (Cairo). Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis.

Carlo Galli

Carlo Galli

Carlo Galli, nato nel 1950, laureato in Filosofia, è dal 1983 professore associato e dal 2000 professore ordinario di Storia delle Dottrine politiche presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna. Collabora con il quotidiano La Repubblica”. Nel 2019 ha pubblicato “Sovranità” (Il Mulino). Partecipa quest’anno per la prima volta a Libropolis.

Stenio Solinas

Stenio Solinas

Stenio Solinas è nato a Roma nel 1952. È stato caporedattore del quotidiano La notte, del mensile Magazine e della rivista Salve; La sua esperienza giornalistica si afferma con la chiamata di Vittorio Feltri che gli affida prima l’incarico di redattore capo del settimanale L’Europeo e poi la responsabilità delle pagine culturali de Il Giornale, incarico che mantiene per cinque anni, prima di diventare inviato. Nel 2020 ha pubblicato “Atlante ideologico sentimentale” per GOG Edizioni. Questa per lui sarà la quarta presenza al Festival Libropolis.

Giancarlo Dotto

Giancarlo Dotto

Giancarlo Dotto nasce a Valdagno nel 1952, è un giornalista, scrittore e autore teatrale italiano. Ha scritto per diverse testate nazionali e oggi collabora con Il Corriere dello Sport, Dagospia e Vanitiy Fair. Amico e collaboratore di Carmelo Bene, con il quale ha scritto Vita di Carmelo Bene (Bompiani). Questa per lui è la prima apparizione a Libropolis.

Filippo La Porta

Filippo La Porta

Filippo La Porta è un critico letterario, saggista, ha collaborato, tra le altre, con le testate Il Corriere della sera e Il Messaggero. Interprete acuto della letteratura del Novecento, tra i numerosi saggi , l’ultimo in ordine di pubblicazione è “Alla mia patria ovunque essa sia” (GOG Edizioni).

Paolo Ercolani

Paolo Ercolani

Paolo Ercolani, romano, insegna storia della filosofia e teoria e tecnica dei nuovi media all’Università di Urbino, dove ha conseguito il Dottorato di ricerca in storia della filosofia, iniziando i suoi studi sul liberalismo e sul passaggio epocale dalla società industriale a quella in rete. Iscritto all’ordine nazionale dei giornalisti, collabora all’inserto culturale del Corriere della sera («La Lettura»), al Rasoio di Occam (MicroMega) e cura un blog di successo su “Il Fatto Quotidiano”. Di recente ha pubblicato “Figli di un io minore. Dalla società aperta alla società ottusa” (Marsilio). Ha partecipato alle ultime due edizioni di Libropolis ed è componente del comitato scientifico del festival.

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Cantore, scrivano, ex cantante e paroliere della band CCCP – Fedeli alla linea, poi CSI e PGR. Oggi vive sull’Appennino tosco-emiliano, nel suo paese natale, a Cerreto Alpi, dove fino a poco tempo fa ha allevato cavalli dando vita allo spettacolo itinerante “Saga. Il canto dei canti”. Ha pubblicato “L’Italia profonda” (GOG Edizioni) e quattro libri con Mondadori: l’ultimo è “Non invano”. Questa è la sua terza partecipazione Libropolis.

Alberto Giuliani

Alberto Giuliani

Alberto Giuliani è un fotografo, giornalista e scrittore. Ha raccontato i protagonisti del mondo della scienza con Surviving humanity, pubblicato a puntate su Vanity Fair. Il suo libro più importante è “Gli immortali. Storie dal mondo che verrà” (Il Saggiatore). Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis.

Gianluca Mazzini

Gianluca Mazzini

Gianluca Mazzini è un giornalista professionista, laureato in Scienze Politiche. Attualmente riveste il ruolo di vicedirettore di SportMediaset. Ha lavorato molti anni a TeleMontecarlo come inviato speciale in Medio Oriente, seguendo il conflitto arabo/ israeliano. Il suo ultimo libro è “Qatar 2022. Un mistero mondiale. Petrodollari, rivoluzioni, calcio e tv” (Lupetti). Questa è la sua seconda partecipazione a Libropolis.

Camillo Langone

Camillo Langone

Camillo Langone vive a Parma, dopo avere collezionato un buon numero di città (Potenza, Vicenza, Verona, Caserta, Viterbo, Pisa, Bologna, Reggio Emilia, Trani). Scrive sul «Foglio» (sulle cui pagine ha inventato la figura del critico liturgico) e sul «Giornale», occupandosi in particolar modo di letteratura, arte, enogastronomia e religione. Per Marsilio ha pubblicato Il collezionista di città (2006), La vera religione spiegata alle ragazze (2007), Bengodi. I piaceri dell’autarchia (2011), Eccellenti pittori. Gli artisti italiani oggi da conoscere, ammirare, collezionare (2013) e Pensieri del lambrusco. Contro l’invasione (2016). Questa è la sua prima partecipazione a Libropolis.