Chi siamo

Libropolis cura l’organizzazione dell’omonimo festival, dedicato alla promozione e al supporto dei piccoli editori.

Il festival, che si svolge nella splendida cornice del chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta, è dedicato a quegli editori che, sebbene con poche risorse e senza alcun contributo pubblico, hanno investito nel lavoro editoriale risorse (umane ed economiche), hanno trovato nuovi autori o hanno riscoperto classici dimenticati, hanno proposto e reinventato generi e lingue, ciascuno con una propria proposta culturale dentro la fiera del libro. Si tratta di editori che, sebbene troppo spesso esclusi dai grandi canali di distribuzione, rappresentano parte della ricchezza della proposta culturale oggi presente in questo Paese e che per questo meritano di essere tutelati e valorizzati.

Ma Libropolis è e vuole essere molto di più.

Libropolis vuole essere uno spazio libero di riflessione, un territorio franco, oggi mancante, in cui dibattere sulle forme possibili di riorganizzazione del presente. E ciò, mediante l’approfondimento  di quelle tematiche che spaziano dallo studio delle dinamiche internazionali e geopolitiche, alla politica italiana e all’economia, giungendo a questioni specificamente culturali, allo scopo di contribuire a sviluppare un pensiero critico e riflessivo necessario per cogliere le tante sfumature e la poliedricità del mondo moderno, senza semplicismi né preconcetti, ma fornendo nuove sintesi di pensiero.

Per questa ragione, l’associazione si è dotata di un comitato scientifico composto da eccellenze nei settori della politica estera, della comunicazione, dell’economia, della storia e della scienza politica. Per questa ragione, Libropolis vedrà protagonisti non solo gli editori, ma anche quegli scrittori e quei giornalisti che animano il dibattito culturale italiano.

Libropolis

Il sito utilizza cookie per fini statistici, per la visualizzzione di video e per condividere argomenti sui social network. Proseguendo sul sito l’utente ne accetta l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta l’ Informativa Estesa.

OK