Ospiti 2017

Antonio Pennacchi

Classe 1950. Premio Strega 2010, ex operaio e scrittore poliedrico. Nella sua carriera ha collaborato con Limes, Micromega, e La Nouvelle Revue Française. Tra le sue opere di rilievo ricordiamo “Mammut”, “Canale Mussolini” e l’autobiografico “Il Fasciocomunista”, da cui è stato tratto il film “Mio fratello è figlio unico”, vincitore al Festival di Cannes.

Franco Cardini

Storico e saggista, classe 1940. Laureato in Lettere nel 1966, è tra i più esperti conoscitori a livello internazionale di storia medievale e dei rapporti tra Europa e mondo islamico, a quali ha dedicato larga parte dei suoi numerosi scritti. Membro del consiglio di amministrazione della Rai dal 1994 al 1996, attualmente è professore ordinario presso l’Istituto Italiano di Scienze Umane (Sum), fa parte del consiglio scientifico della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino ed è Direttore di ricerca presso l’Università di Harvard e la Scuola di Alti Studi in Scienze Sociali di Parigi.

Stenio Solinas

Giornalista e saggista, classe 1951. Nella sua carriera di giornalista svolge il ruolo di redattore capo del bimestrale Intervento e de La Notte, fino alla chiamata a L’Europeo e Il Giornale. È autore Neri Pozza con cui ha pubblicato diversi saggi.

Marco Tarchi

Nato nel 1952, è un politologo e docente presso la Facoltà di Scienze Politiche Cesare Alfieri dell’Università di Firenze. Nel 1974 fonda La Voce della Fogna e, un anno dopo, Diorama Letterario, rivista che tutt’oggi dirige. Redattore della rivista Trasgressioni, è un profondo studioso del fenomeno del populismo.

Nino Galloni

Economista italiano, classe 1953. Laureato in Giurisprudenza a Roma nel 1975, diventa ricercatore presso l’Università di Berkeley nel 1979, anno dal quale è funzionario di ruolo del Ministero del Bilancio e della Programmazione Economica. Tra il 1981 e il 1986 collabora con l’economista post-keynesiano Federico Caffè. Dal 1987 ha lavorato come docente alla Luiss di Roma, all’Università Cattolica del Sacro Cuore, all’Università di Napoli e all’Università di Modena. È Presidente del Centro Studi Monetari ed è specializzato su tematiche quali mercato e sovranità monetaria in relazione alle politiche italiane ed europee.

Paolo Becchi

Classe 1953. Filosofo e accademico italiano, è stato assistente alla cattedra di Filosofia e Sociologia all’Università di Saarland ed è attualmente docente ordinario di Filosofia del Diritto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Genova. È autore di oltre 200 pubblicazioni su Filosofia del Diritto, Storia della Cultura Giuridica e Bioetica, nonché editorialista su Libero e ha un blog sul Fatto Quotidiano online.

Alberto Negri

Nato nel 1956, è stato Ricercatore all’Istituto di Studi di Politica Internazionale (ISPI) e redattore della rivista settimanale Relazioni Internazionali. Membro del comitato scientifico de Il Caffè Geopolitico, è stato giornalista del Sole 24 Ore per cui ha seguito i principali eventi politici e bellici in Medio Oriente, Balcani, Asia Centrale e Africa come inviato di guerra.Vincitore di numerosi premi per la sua attività giornalistica, tra i quali il premio internazionale “Maria Grazia Cutuli” nel 2009 e il premio “Colombe per la Pace” nel 2015. È inoltre autore del libro “Il musulmano errante, storia degli alauiti e dei misteri del Medio Oriente” premiato con il Premio Capalbio.

Il sito utilizza cookie per fini statistici, per la visualizzzione di video e per condividere argomenti sui social network. Proseguendo sul sito l’utente ne accetta l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta l’ Informativa Estesa.

OK